ARMONIE TESSILI

Armonie_Tessili_pAutore: Museo del Tessile e dell'Abbigliamento "Elena Aldobrandini"
Titolo: Armonie Tessili.
Sottotitolo: La collezione di Tullia Passerini Gargiulo
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 26,5 x 21); 96 pagine; molte illustrazioni in b/n e a colori nel testo e fuori testo.
Luogo, Editore, data: Napoli, Fondazione Mondragone, aprile 2004
Disponibilita': in commercio
Prezzo: Euro 15,00

 

Presentazione
La Mostra e l'acquisizione della Collezione Gargiulo segnano un momento importante della vita della Fondazione Mondragone perché rispondono pienamente alla sua naturale vocazione istituzionale, inquadrandosi legittimamente nel consolidato filone storico, ed anche perché costituiscono una significativa testimonianza di uno degli obiettivi principali perseguiti dalla Fondazione stessa che fa dell'apertura al territorio una scelta strategica per essere centro di riferimento per la ricerca e sede deputata alla conservazione della memoria storia per il settore tessile e dell'abbigliamento.

La tutela dei beni, in questo specifico settore di studio, deve essere prioritaria in assenza di ricognizioni organiche e di banche-dati adeguate all'importanza artistica e commerciale che il tessuto ha avuto nel Meridione e in Italia.

E proprio l'allestimento di una banca-dati dei materiali custoditi, aperta a quanti ne avvertano la necessita' di un approccio per studio o per lavoro, costituisce uno dei prossimi impegni della Fondazione che si propone come luogo di incontro di giovani, studenti, designer, stilisti emergenti, aziende affermate e quant'altri vogliano riuscire le fila di una tradizione che continua nell'opinione pubblica e nell'immaginario collettivo.

Anche per tale motivo un ringraziamento va a Tullia Passerini Gargiulo che ha voluto individuare in questa antica Istituzione napoletana la depositarla delle sue passioni per cosi' dire. Il rapporto con la societa' civile e con le donne in particolare non è altro che un elemento di continuita' con un passato di eccellenza rinnovato attraverso le modificazioni del tessuto sociale ed economico e la particolare incidenza dei diversificati ruoli del mondo femminile.

I progetti avviati dalla Fondazione, pur tra le molte difficolta' che presenta la gestione di una prestigiosa Istituzione nel segno e nella prospettiva di un percorso sempre piu' adeguato ai tempi nuovi, sono motivo di esaltante orgoglio per chi come me ha il privilegio di promuovere e realizzare la costruzione di questo piccolo mondo aperto agli impulsi provenienti dal mondo scientifico, artistico ed imprenditoriale. Rispetto a questo impegno un segno di gratitudine va al Comitato Tecnico-Scientifico del Polo regionale della moda femminile che mi accompagna nelle scelte per verificare la rispondenza di ogni progetto alle finalita' dell'Istituto.

Elena Perrella
Commissario Straordinario
Fondazione Mondragone
Polo Regionale della Moda Femminile

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.