ORI E ARGENTI DEL MUSEO DIOCESANO DI MONOPOLI - Giovanni Boraccesi

ori_e_argenti_del_museo_monopoliAutore: Giovanni Boraccesi
Titolo: Ori e Argenti del Museo Diocesano di Monopoli
Descrizione: Volume in 4° (cm 31 x 24); 56 pagine; 38 illustrazioni a colori e 4 in b/n
Luogo, Editore, data: Foggia, Grenzi, 2008
ISBN: 978-88-8431-271-6
Prezzo: Euro 24,00
Disponibilita': Si

 

Posta sulla riva dell’Adriatico e sede di una diocesi fin dall’XI secolo, la città di Monopoli è interessante per le vestigia del passato e per la sua storia millenaria. La vocazione mercantile della città, soprattutto verso Venezia, l’oltreadriatico e il Levante, si coglie visitando il suo interessante borgo antico che conserva monumenti solenni e tesori eterogenei.
Proprio la realtà geografica, il commercio internazionale e la sede di una importante Chiesa latina condizionarono le scelte culturali. Tra queste un posto apparentemente “minore” è dato dagli argenti sacri, copiosamente depositati in cattedrale, nelle parrocchie e nei monasteri della città. I segni più immediati di tale suppellettile, “appena una goccia”, si possono cogliere nel locale Museo Diocesano che offre testimonianze di grande rilievo come la celebre stauroteca di manifattura costantinopolitana dell’XI-XII secolo, l’anello episcopale in oro e con smalti realizzato da un probabile orafo milanese del XVI secolo, ma proveniente dalla vicina città di Polignano a Mare, o gli argenti napoletani e romani di età barocca.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.