NOSTALGIA E INVENZIONE - Alvar González-Palacios

nostalgia_e_invenzione_pAutore: Alvar González-Palacios
Titolo: Nostalgia e invenzione
Sottotitolo: Arredi e arti decorative a Roma e Napoli nel Settecento
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 15); 416 pagine; 182 illustrazioni in b/n
Luogo, Editore, data: Milano, Skira, 2010
Collana: Biblioteca d'Arte Skira
ISBN: 978888857201511
Prezzo: Euro 32,00
Disponibilità: In commercio

Nostalgia e invenzione: l'arte italiana è un continuo susseguirsi, pagina dopo pagina, di nuove ideazioni e di ancestrali rimpianti, un alternarsi di sensibilità e di divinazione che non sembra avere principio o fine.

Se nel Rinascimento creazione e memoria sembrano già del tutto coscienti, nel secolo di Piranesi, quando ebbero luogo i fatti qui esaminati, la loro coesistenza divenne programmatica. Il secolo XVIII fu epoca in cui due inclinazioni diverse – quella oscura di Dioniso, quella solare di Apollo – si scompongono e si completano unendo in una sola cosa ciò che si credeva di ricordare e ciò che si pensava di intravedere.



I diciassette scritti che compongono questo volume trattano di mobili, di suppellettili e di decorazione degli interni nel Settecento sia a Roma sia nell'antico Regno di Napoli, con qualche parentesi nelle capitali borboniche di Palermo e di Madrid (le tre città legate a Carlo III, uno degli eroi di questo libro).

I saggi partono da minuziose ricerche di archivio presentate e commentate nella chiave leggera e precisa con cui l'autore ha sempre illustrato le proprie investigazioni. Non è mai ignorata, comunque, l'attenzione ai fatti stilistici e formali: è questa a suo avviso una delle vie per intendere il senso della storia.


Dopo i primi anni nella natia Cuba e dopo lunghi viaggi in Europa e in Italia, Alvar González-Palacios giunse definitivamente a Firenze nel 1957 dove concluse i suoi studi universitari. Dal 1971 vive a Roma. Fra i suoi libri più noti si ricordano: Il Tempio del Gusto, Il Gusto dei Principi (sei tomi, 1984, 1986 e 1993), il catalogo generale degli arredi del Palazzo del Quirinale in due volumi (1996 e 1997), Valadier au Louvre (Musée du Louvre, Parigi 1994), Las colecciones Reales Españolas de Mosaicos y Piedras Duras (Museo del Prado, Madrid 2001), Arredi e ornamenti alla corte di Roma, Milano 2004. Le sue memorie, Le tre età, sono apparse nel 1999; del 2005 è lxultima raccolta di saggi e articoli, Tutto il sapere del mondo. Con Skira ha recentemente pubblicato Un anno in meno (Milano 2007).

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.