LA MAIOLICA NAPOLETANA DEL RINASCIMENTO - Guido Donatone

LA MAIOLICA NAPOLETANA DEL RINASCIMENTO - Guido DonatoneAutore: Guido Donatone
Titolo: La maiolica napoletana del Rinascimento.
Descrizione: Elegante edizione rilegata, con immagine applicata al piatto superiore, in formato 4° (cm 24,5 x 30 ); 107 pagine; 11 illustrazioni in b/n fuori testo + appendice fotografica di 203 pagine non numerate di tavole fotografiche a colori e in b/n
Luogo, Editore, data: Napoli, Gemini Arte, 1993
ISBN: 8886331002
Condizioni: perfette
Prezzo: Euro 60,00
Disponibilità: 1 esemplare

 


richiedi informazioni


Indice del volume:
Introduzione

CAPITOLO I
La maiolica napoletana del secolo XV. I pavimenti

Cenni sull'attivita' ceramica in eta' medievale. Napoli aragonese. La corte di Alfonso il Magnanimo. L'arte della piastrella a Napoli. Le importazioni di ceramica valenzana. Il pavimento di Sergianni Caracciolo. Il pavimento della chiesa di Donnaregina. Il pavimento Gaetani del duomo di Capua.
Note

CAPITOLO II

La committenza aragonese e la produzione di maiolica nella fabbrica di corte a Castelnuovo
La fornace per la produzione delle maioliche nel castello aragonese. Le collezioni di maiolica degli Aragonesi e del Sannazaro. I vasi degli Aragonesi di Napoli. Il repertorio decorativo delle miniature e delle maioliche. La corte di Mattia Corvino e Beatrice d'Aragona a Budapest. Il Maestro della cappella Brancaccio. Il Maestro del pavimento Bozzuto. I pittori di pavimenti (planchiers) napoletani nella testimonianza di Carlo VIII di Francia. Altre tipologie di vasellame napoletano d'eta' aragonese. Sculture e piatti di impronta aragonese. Notizie sui ceramisti napoletani del secolo XV. Il servito di Mattia Corvino e Beatrice d'Aragona.
Note

CAPITOLO III

La maiolica napoletana del secolo XVI
Napoli nel Cinquecento. La produzione di piastrelle. Le decorazioni ceramiche della Villa d'Este a Tivoli. Il rivestimento della facciata della chiesa di Collarmele. Le migrazioni dei ceramisti. L'attivita' dei vasai napoletani. L'esportazione della ceramica napoletana in Sicilia. I maestri e le opere. Luca Iodice. Il Maestro dei profili corrucciati. Maestro Pietro di Aversa. Maestro Nardo Rao. Maestro del decoro a trofei. Maestro della cappella Galeota di Tufino. Altri ceramisti del secolo XVI.

Note

APPENDICE

Documenti inediti sugli artefici attivi a Napoli nel secolo XV

BIBLIOGRAFIA

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.