DOVE STA ZAZA' - Mimmo Liguoro

Dove_Sta_Zaza_pAutore: Mimmo Liguoro
Titolo: Dove sta Zaza'.
Prefazione di Renzo Arbore
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 20,5 x 14,3); 109 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Tullio Pironti, gennaio 2009
Prezzo: Euro 10,00
ISBN13: 9788879374897
Disponibilita': in commercio

 

Una canzone, due epoche, due facce di Napoli. La vita al tempo del dopoguerra: contrabbando, prostituzione, segnorine e sciuscia'. Le radici della nuova camorra. I soldati alleati nei quartieri popolari, in cerca di emozioni non letali. Una citta' in macerazione, descritta da scrittori e giornalisti, mentre nel Paese si consumano gli ultimi lampi del conflitto mondiale.

Eppure Zaza', prima marcetta non bellicosa dopo anni di squilli guerreschi, riporta un filo di speranza, con l'intonazione lucidamente ironica di Nino Taranto.

Gli anni che seguono, tra ricostruzione e malaffare, laurismo e post-laurismo, sfociano a Napoli come altrove nella delusione di un mancato rinnovamento.

E Zaza' torna con la voce dolente e surreale di Gabriella Ferri, un singhiozzo amaro che chiude un'altra epoca cruciale.

A Gabriella Ferri quella canzone strana e lontana dai consueti motivi ispiratori, piacque molto. La imparò, la provò, la cantò. E la composizione di Cutolo e Cioffi entrò nel suo repertorio, col rango di un grande cavallo di battaglia. Nella sua visione Zaza' cambiò aspetto. Non piu' un inno di corale allegria ma un urlo di solitudine. La folla era evocata ma non c'era più. La scomparsa di Zaza' alludeva a tutte le delusioni della vita.
Ricordavo la voce di Nino Tarante che "usciva" da un disco a 78 giri: la storia di Zaza' era cantata con brio e umorismo, con intonazione fresca e incalzante. Quando ascoltai la versione di Gabriella, afferrai una verita' di segno diverso. E lei, per tutti, divenne Zaza'.
(Dalla Prefazione di Renzo Arbore)

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.