GUGLIELMO COTTRAU - Massimo Distilo

guglielmo_cottrau_pCuratore: Massimo Distilo
Titolo: Guglielmo Cottrau
Sottotitolo: Lettere di un melomane con altri documenti sulla prima stagione della Canzone Napoletana.
Prefazione di Massimo Privitera
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 24 ' 17); 276 pagine
Luogo, Editore, data: Reggio Calabria, Laruffa, 2010
ISBN: 9788872211633
Prezzo: Euro 20,00
Disponibilità: In commercio

 

Questo volume raccoglie, in traduzione italiana, quasi tutto il materiale di prima mano sulla vita e l'attività di Guillaume Cottrau, il quale è all'origine della nascita e del primo affermarsi della canzone napoletana :
Le celebri Lettres d'un mélomane, pour servir de document à l'histoire musicale de Naples de 1829 à 1847, pubblicate in francese nel 1885 dall'editore Morano di Napoli, con annessi 'Giudizi dei giornali' dell'epoca; Le Portefeuille d'un mélomane, che vide la luce a Parigi, nella Revue Britannique, 1888 ca., lettere ricevute da Guglielmo Cottrau e dal figlio Giulio; Ricordi biografici napoletani: Guglielmo Cottrau, una breve biografia di Guglielmo Cottrau scritta da Edoardo Cerillo (Lylircus), pubblicata a Napoli da Marghieri nel 1881, con appendici tradotte in italiano; Gli spartiti di alcune canzoni napoletane di Guglielmo Cottrau, tratte dalla Raccolta completa delle canzoni napoletane composte da Guglielmo Cottrau, uscita nel 1865 per i tipi del R. Stabilimento Musicale Partenopeo di Teodoro Cottrau, che contiene tutte le canzoni uscite nei fascicoli dei Passatempi Musicali;
Un profilo biografico ragionato di Guglielmo Cottrau che fa da introduzione all'intero corpus dei documenti.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.