LA CANZONE NAPOLETANA DALLE ORIGINI AI NOSTRI GIORNI. Storia e protagonisti - Raffaele Cossentino

libreria neapolisAutore: Raffaele Cossentino
Titolo: La Canzone napoletana dalle origini ai nostri giorni
Sottotitolo: Storia e protagonisti
Prefazione di Marcello D’Orta
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17);  pagine;  illustrazioni a colori
Luogo, Editore, data: Napoli, Rogiosi
ISBN: 9788897893318
Prezzo: Euro 25,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

Nelle grandi melodie del passato e del presente spesso si ritrovano tracce ed influenze della musica napoletana. Il volume affronta, incrociando un approfondito studio della letteratura storiografica alla ricerca in una vasta bibliografia, le vicende storiche della canzone napoletana fornendo numerosi spunti e preziose riflessioni. Nel ripercorrere infatti la storia della canzone napoletana si ritrovano, nello stesso tempo, sia le influenze che le genesi di altri generi musicali anche molto diversi.
È così che essa funge in molte occasioni, anche contemporanee, da punto di partenza e di arrivo, imponendosi come una traccia trasversale di grande rilevanza nell’intera storia musicale. La personalità degli autori, interpreti, poeti e musicisti, completano l’humus storico e culturale in cui sono maturate. Esperienze di vita, arte e cultura rintracciabili nella tradizione dei canti popolari. Un volume che consente di avere un quadro più chiaro sulla vicenda storica della canzone napoletana, dalle origini ai giorni nostri.

dalla Prefazione di Marcello D’Orta
La differenza che corre tra questa Canzone napoletana dalle origini ai nostri giorni e le tante altre scritte da valenti (e meno valenti) autori, è che Raffaele Cossentino, ci consegna due lavori in uno: una vera e propria storia della canzone napoletana (dal canto delle lavandaie del Vomero ai neomelodici) e una storia della città di Napoli. I due “fenomeni”, le due realtà, sono strettamente legate: Cossentino, passando in rassegna le varie epoche, dimostra, in qual certo senso, che l’ispirazione popolare alla canzone, trae alimento e si “dissecca” a seconda del momento storico cui deve confrontarsi.[...] Cossentino parte dalle origini della storia di Napoli, e starei per dire dalle “pre-origini”, giacché, addirittura, eleva a “fondatrice” della città di Napoli e della stessa canzone napoletana, la sirena Partenope, che aveva inutilmente cercato di ammaliare Odisseo con il suo canto.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.