STORIA SOCIALE DELLA CANZONE NAPOLETANA. Dalle origini ai neomelodici. La storia, gli strumenti, i versi, gli spartiti - Francesco Capuano, Elio Zikkurat

storia_sociale_canzone_napoletanaAutore: Francesco Capuano, Elio Zikkurat
Titolo: Storia sociale della Canzone Napoletana
Sottotitolo: Dalle origini ai neomelodici. La storia, gli strumenti, i versi, gli spartiti
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 13,5); 196 pagine
Luogo, Editore, data: Napoli, Luca Torre, dicembre 1999
Disponibilita': No

 


richiedi informazioni



Questo piccolo testo nasce dalla necessità di approfondire, per quel che ne siamo capaci, un aspetto della storia della canzone napoletana non soltanto strettamente tecnico-musicale: l'aspetto sociologico. La canzone, perché è solo della canzone - e napoletana per giunta - che intendiamo parlare, come ogni prodotto artistico è anche un prodotto della società in cui vede la luce. Oltre alle forme musicali, gli strumenti sono complementi indispensabili all'autore di canzoni. Siano esse canzoni o canzonette. Tuttavia l'autore, che spesso sono due, il paroliere e il musicista, è a sua volta l'espressione di un ambiente, di un momento storico, di un'ideologia, di una lingua. Insomma, ogni artista è il congegno attraverso il quale il suo tempo si manifesta.

Come dire che è anch'esso uno strumento e come tale deve subire la sorte di essere "suonato". Noi tenteremo di scoprire chi sono i "suonatori" che hanno suonato il suonatore Dico "noi" perché quest'analisi è condotta a quattro mani, le mie e quelle di Francesco Capuano. Ma ognuno suonerà per proprio conto. Ognuno avrà una zona operativa tutta sua. Nel senso che lui è il maestro di Cappella e io lo storico, ecc.

Francesco Capuano, Diplomato in pianoforte al Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino nel 1990, si è successivamente diplomato in clavicembalo nel 1995 al Conservatorio di S. Pietro a Maiella di Napoli sotto la guida del Maestro R. Klarer. Oltre all'attività didattica, cura la preparazione musicale ed è accompagnatore dei cori "Città di Napoli" e dei "Pueri Cantores di Napoli". Ha curato il testo Canzoni classiche napoletane con accordi per chitarra e pianoforte per le Edizioni X-Press/Torre, Napoli 1996.

Elio Zikkurat, è lo pseudonimo di un noto studioso di cose napoletane, e non solo, che vuole rimanere anonimo.

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.