'O SOLE MIO - Paquito Del Bosco

O Sole Mio paquito del boscoAutore: Paquito Del Bosco
Titolo: 'O Sole mio.
Sottotitolo: La storia della canzone piu' famosa del mondo.
Descrizione: Volume in formato 8°; 200 pagine.
Luogo, Editore, data: Roma, Donzelli, ottobre 2006
Prezzo: Euro 16,90
ISBN: 8860360641
Disponibilita': In commercio

La storia della piu' popolare canzone italiana nel mondo è piena di sorprese e rovesci di fortuna, ed è al contempo la storia di una guerra di strofe e di autori, di denaro e licenze artistiche, di cantanti nazionali e internazionali e di fin troppe primedonne.
Tutto comincia alla fine dell'Ottocento sulle rive del Mar Nero, a Odessa. E' laggiu' che Eduardo di Capua, musicista napoletano in giro per l'Europa al seguito del padre violinista, viene colto dall'ispirazione alla vista di una splendida alba ucraina che gli rimanda il pensiero al natio golfo di Napoli.

Solo in seguito, grazie all'incontro col poeta Giovanni Capurro, nascono le parole di quell'intramontabile melodia, e la prima versione dialettale della canzone viene presentata al Festival partenopeo del 1898, in cui arriva seconda. Ci vollero da allora diversi anni prima che "O' sole mio" varcasse i confini dell'Italia avviandosi a diventare un vero e proprio patrimonio della musica mondiale.
La piu' grande interpretazione rimane probabilmente quella di Enrico Caruso, ma moltissimi sono gli artisti che hanno voluto cimentarsi con questo leggendario brano. Da Roberto Murolo a Beniamino Gigli, dal Quartetto Cetra a Renzo Arbore, da Luciano Pavarotti, che insieme a Josè Carreras e a Placido Domingo ne incise nel 2001 una versione diretta da Zubin Metha, a Elvis Presley, che la trasformò nella sua celeberrima "It's now or never".
Del Bosco, uno dei massimi esperti della canzone d'epoca, ci accompagna tra i meandri deli'industria culturale, editoriale e musicale italiana e internazionale sulle tracce di una vicenda che appassionera' ogni genere di lettori.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn