VESUVIO POP. La nuova canzone melodica napoletana - Tiziano Tarli, Pierpaolo De Iulis

Vesuvio_Pop_pAutore: Tiziano Tarli, Pierpaolo De Iulis
Titolo: Vesuvio Pop
Sottotitolo: La nuova canzone melodica napoletana
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 14); 221 pagine; illustrazioni a colori fuori testo.
Luogo, Editore, data: Roma, Arcana, giugno 2009
ISBN: 978 88 62310635
Prezzo: Euro 9,90
Disponibilità: In commercio

Nuove luci sembrano puntarsi sulla citta' di Napoli. All'alba del terzo millennio, l'ultima ondata melodica ("neo" o "post" che sia) sta tornando a far parlare di sé, accendendo speranze e riproponendo polemiche mai sopite. Una nuova generazione di cantanti giovanissimi, che sta facendo impazzire le guagliuncelle napolitano e incuriosendo i media nazionali, è nuovamente pronta a sfidare le colonne d'Erede dei confini regionali.

Nonostante le molte migliala di dischi venduti che dimostrano la consistenza del fenomeno, questa realta' rimane infatti ancora prigioniera al suo destino di proposta capace di rivolgersi solo ad alcune aree del paese. Ma il destino non è sempre segnato, e com'è successo gia' in passato qualcosa può riuscire a sfuggire a tale determinismo.
Alessio, Rosario Miraggio, Raffaello... Chi sono i nuovi idoli della musica partenopea? Quale il legame con la canzone storica napoletana? Con centinaia di migliaia di dischi venduti, il fenomeno neomelodico è uno dei piu' vitali nell'asfittico mercato musicale italiano del nuovo millennio: decine di case discografiche, televisioni private che trasmettono senza sosta le esibizioni dei moderni paladini dell'immaginario popolare vesuviano, un circuito di fan sempre piu' numerosi e sempre piu' accaniti. Da "Te voglio bene assaje" di Raffaele Sacco a "Scivola quel jeans" di Raffaello, Vesuvio Pop è un avvincente viaggio attraverso gli aspetti piu' veraci dei nuovi cantori napoletani.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.