IL BELVEDERE DI SAN LEUCIO - Giuseppina Narciso

il belvedere di san leucio giuseppina narcisoAutore: Giuseppina Narciso
Titolo: Il Belvedere di San Leucio
Sottotitolo:
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23,5 x 14); 120 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Colonnese, 2019
Collana: Le Bussole N°2
ISBN: 9788899716318
ISBN della versione in inglese 9788899716349
Prezzo: Euro 12,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



Il Belvedere di San Leucio, patrimonio mondiale dell'UNESCO, è la manifestazione di quanto Ferdinando IV di Borbone riuscì a realizzare del suo sogno illuminato, Ferdinandopoli, la città dell'utopia possibile che simmetrica e ridente si sarebbe dovuta articolare ai piedi del Belvedere.

Se con l’arrivo dei francesi nel 1799 il progetto non riuscì a essere compiuto, non fu così per il disegno del sovrano di vedere fiorire a San Leucio una fabbrica per la produzione della seta, immaginata e costruita a diretto contatto con la residenza reale. La guida al Belvedere di San Leucio ripercorre le orme del cavaliere Antonio Sancio, amministratore dei Siti Reali di Caserta e San Leucio, che negli anni Venti dell'Ottocento, con la compilazione delle Platee, intraprese un'opera di sistemazione storico-documentale dei beni della Casa Reale.
Antichi documenti, interessanti notizie che J. Wolfgang Goethe riporta nella sua biografia sul pittore di corte J. Philipp Hackert e brani tratti dalla corrispondenza epistolare tra Ferdinando e Maria Carolina rappresentano un originale percorso a ritroso nel tempo che permette di guardare il Sito non solo come si presenta oggi, ma anche all’aspetto che dovette avere nel periodo di sua massima funzionalità e splendore.
 

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.