La Lingua Napoletana

EDIZIONI DISPONIBILI DE 'LO CUNTO DE LI CUNTI' E SAGGI



Basile Giambattista
Lo cunto de li Cunti overo Lo trattenemiento de peccerille.
Introduzione, prefazione, traduzione e note di Michele Rak.
Testo restaurato della prima edizione napoletana del 1634 - 36.
Con testo napoletano e traduzione a fronte.
In 16°; pp. LXXI + 1065
Milano, Garzanti, 2003
Euro 24,00
Disponibilità: In commercio

Basile Giambattista
Lo cunto de li Cunti.
Scelta.
Versione di Franco Graziosi.
Prefazione di Giorgio Strehler.
Appendice di Rodolfo Celletti.
In 8°; pp. 317, 20 tavole a colori; glossario.
Brindisi, Schena Editore, 1990
Euro 20,00
Disponibilità: Limitata

Basile Giovan Battista
Lo cunto de li cunti
A cura di Carolina Stromboli
Descrizione: Edizione in due tomi, rilegati, con sovraccoperta, in custodia, in formato 8°;  pagine LX + 1058 complessive
Luogo, Editore, data: Roma, Salerno, 2013
Collana: I novellieri italiani - vol. 41
ISBN: 9788884028884
Prezzo: Euro 98,00
Disponibilità: In commercio

Basile Giambattista
Il racconto dei racconti.
Traduzione di Ruggero Guarini.
A cura di Ruggero Guarini, Alessandra Burani.
In 8°; pp. 668
ed.: Adelphi, 2010
Euro 18,00
Disponibilità: In commercio
Questa versione italiana, in una lingua accessibile e piana ma aderentissima al colore e al ritmo del testo originale, fara' scoprire a molti uno di quei rari libri che tutti devono e possono leggere

De Caprio Caterina (Curatrice)
La tradizione del "Cunto" da Giovan Battista Basile a Domenico Rea.
Giornate di studio 19-20 gennaio 2006 - Palazzo Du Mesnil
In formato 8° (cm 21 x 15); 403 pagine.
Napoli, Dante & Descartes, ottobre 2007
ISBN: 97888 61570207
Euro 20,00
Disponibilità: In commercio
Interrogarsi dunque sulla continuita' di un genere, legato alla ritualita' della narrazione orale che uno scrittore napoletano del Seicento perfezionò all'interno delle corti, grazie a un'opera di grande originalita', fortuna e circolazione europea, sembra la premessa fondante per un discorso che tocca anche il nostro passato piu' recente ove scrittori del calibro di Calvino, Ortese, Citati, Rea e De Simone ne hanno messo a frutto, in maniera diversa, le potenzialita' creative, riuscendo ad esaltarne comunque il forte nucleo di verita', allusivo nei confronti di esperienze esistenziali.
Il Cunto de li cunti, testo "latente", nella nostra cultura, fino alla riscoperta ottocentesca di Vittorio Imbriani, deve infatti molto al Novecento. a partire dalla prima traduzione in lingua che ne volle fare, per la casa editrice Laterza, Benedetto Croce.

Parisella Maria Ilaria
La Geografia del Cunto de li Cunti di Giovan Battista Basile.
Prefazione di Claudia Micocci.
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 24 x 17); 125 pagine;
Luogo, Editore, data: Giugliano in Campania (NA), Abbiabbè, in collaborazione con la Fondazione Giovan Battista Basile, 2007
ISBN: 889021080X
Prezzo: Euro 12,00
Disponibilita': In commercio

Picone Michelangelo, Messerli Alfred
Giovan Battista Basile e l'invenzione della fiaba.
Atti del Convegno tenutosi a Zurigo, 21-23 giugno 2002.
I testi di alcuni Autori sono in lingua originale (Johanna Borek, Alfred Messerli, Christine Shojaei Kawan, Ruth B. Bottigheimer, Dieter Richter: tedesco; Nicole Belmont, Roger Francillon: francese)
Descrizione: Volume in 8° (cm 23 x 16); pp. 367.
Luogo, Editore, data: Ravenna, Longo, 2003
Prezzo: Euro 30,00
Disponibilita': In commercio

Stromboli Carolina
Le parole del Cunto
Sottotitolo: Indagini sul lessico napoletano del Seicento
Descrizione: Volume in formato 8°; 212 pagine.
Luogo, Editore, data: Firenze, Franco Cesati, 2017
Collana: 
ISBN: 9788876676536
Prezzo: Euro 20,00
Disponibilità: In arrivo

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.