Pietro Giannone

  • istoria-civile-del-regno-di-napoli-pietro-giannoneAutore: Pietro Giannone
    Titolo: Istoria civile del Regno di Napoli
    A cura di Antonio Marongiu
    Ristampa dell'edizione del 1971
    Descrizione: 7 volumi in formato 8° (cm 22 x 15);  2684 pagine complessive;  brossura editoriale
    Luogo, Editore, data: Milano, Marzorati, 1992
    Collana: Scrittori Italiani. Sezione storica e politica, diretta da Mario D'Addio
    Prezzo: Euro 60,00
    Disponibilità: Limitata

     


    richiedi informazioni

    "L'opera del massimo giurista, storico e filosofo libertino, nato a Ischitella (FG) e affermatosi a Napoli nella prima metà del Settecento, perseguitato dai gesuiti e dai despoti, venerato dai patrioti della Repubblica Napoletana del 1799, riscoperto dalla cultura laica e libertaria del Risorgimento e del nostro secolo".
  • legge_poesia_mitoAutori: Vari
    Titolo: Legge, poesia e mito.
    Sottotitolo: Giannone, Metastasio e Vico fra tradizione e trasgressione nella Napoli degli anni Venti del Settecento
    Descrizione: Volume in 8° (cm 22 x 15); 672 pagine; illustrazioni a colori.
    Luogo, Editore, data: Roma, Aracne, 2001
    ISBN: 88-7999-284-8
    Prezzo: Euro 21,00
    Disponibilità, In commercio

     


    richiedi informazioni

    Nella Napoli asburgica, nel fervido e convulso periodo di transizione tra il crollo del dominio spagnolo e l'arrivo di Carlo di Borbone, Metastasio produsse il suo primo melodramma, Didone abbandonata. Il capolavoro, realizzando una straordinaria interazione tra i linguaggi della poesia, della musica e del teatro, suscitando rapporti con la pittura e la scena urbana, offriva una leggibilità del mondo del tempo che si misurava con quella espressa dal pensiero storico-giuridico e politico di Giannone, dal pensiero filosofico-antropologico e dalla poesia di Vico. Ascendenze culturali e teoriche comuni ai tre intellettuali, con l'ambizione di servire con le loro opere alla civilizzazione e alla democratizzazione della vita e della società napoletana, caratterizzarono i rispettivi e differenti linguaggi.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.