Olga Laudonia

Allieva di De Gregorio e van de Pol, Olga Laudonia consegue il Diploma in Organo e Composizione organistica con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Napoli, proseguendo gli studi presso il Conservatorio di Perugia, dove consegue il Diploma Accademico di secondo livello in Organo. Diplomata in Clavicembalo, consegue il Diploma accademico di secondo livello in Clavicembalo con il massimo dei voti, lode e menzione. Laureata in Lettere Moderne all'Università Federico II di Napoli con una tesi in Storia della Teoria Musicale, nel 2014 supera l'esame di ammissione alla Scuola Dottorale in Musicologia applicata presso il Pontificio Istituito di Musica Sacra in Roma. Segue master e seminari con Peretti, Schnorr, Fadini, Guillou, Sequeri e Don Saiz Pardo Hurtado. Ne! 2004 è premiata con la medaglia del Presidente del Senato al Concorso nazionale d'organo "Premio Goffredo Giarda" di Roma. Nel 2011 è invitata a tenere un concerto in occasione della presa della Diaconia di Nostra Signora del Sacro Cuore del Cardinale di Basilea
  • franco michele napolitano olga laudoniaAutore: Olga Laudonia
    Titolo: Franco Michele Napolitano
    Sottotitolo: Il Maestro dei Maestri
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 14); 96 pagine.
    Luogo, Editore, data: Napoli, Franco Di Mauro, 2015
    ISBN: 9788897595656 978-88-97595-65-6
    Prezzo: Euro 15,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    L'uomo che per tutta la prima metà del XX secolo rappresentò uno dei principali animatori della vita musicale partenopea e che, proseguendo il cammino tracciato da Giuseppe Martucci, reinserì la città di Napoli nel mondo musicale italiano, non possedeva nessuna di quelle caratteristiche esteriori, che sembrano essere proprie di un napoletano "d'iniziativa": eloquenza della parola e rapidità nell'azione.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.