Giacomo de Antonellis

Giacomo de Antonellis (Napoli 1935, giornalista professionista, scrittore, bibliofilo) risiede a Benevento in Palazzo Collenea dove ha creato una biblioteca antiquaria con incunaboli, cinquecentine, documenti di ogni genere, accanto ad una raccolta moderna di circa ottomila volumi in larga misura dedicati a temi storici.
Laureato in Scienze politiche, ha sempre lavorato a Milano: redattore del quotidiano Il Giorno, inviato speciale della Rai-Tv, direttore di Club3 e dell’emittente Telenova. Ha pubblicato una ventina di saggi a carattere storico, tra cui Il Sud durante il fascismo, Lacaita editore, Manduria 1977; Una coscienza pulita. Giuseppe Donati tra impegno politico e religioso, Nuove edizioni Duomo, Milano 1981; Il caso Puecher. Morire a 20 anni, partigiano e cristiano, Rizzoli, Milano 1984; Storia dell’Azione cattolica italiana, Rizzoli, Milano 1987; Azione cattolica ieri e oggi, Edizioni Paoline, Milano 1993; Quid est veritas? Discorso su Pilato e sulla comunicazione, Lampi di stampa, Milano 2005; Pietro di Toledo. Il Gran Viceré, Club di Autori Indipendenti, Milano 2009; Benedetto XIII il papa beneventano, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli 2014.
Titolo
STORIA DELLA CIVILTÀ SANNITA - Giacomo de Antonellis
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.