Curzio Malaparte

  • Casa_Malaparte_pAutore: Mario Ferrari
    Titolo: Adalberto Libera Casa Malaparte a Capri. 1938 - 1942.
    Testo bilingue italiano /inglese
    Descrizione: Edizione in formato 16° oblungo (cm 15 x 21); 64 pagine; 38 illustrazioni (foto, piante, vedute prospettiche) in b/n nel testo.
    Luogo, Editore, data: Bari, Ilios, 2010
    Collana: Letture di Architettura
    ISBN13: 9788890345609
    Disponibilita': No

     

    Tra la primavera del 1938 e l'estate del 1942 viene costruita a Capri la casa di Curzio Malaparte, su progetto di Adalberto Libera, ponendo fine al complicato e sofferto processo che conduce dalla genesi alla costruzione di un edificio. La paternita' del progetto di casa Malaparte a Capri è una questione che da tempo divide gli studiosi e alla quale questo testo, narrandone dettagliatamente la storia, non intende dare risposte.

  • AAA Immagine Non Disponibile pMalaparte Curzio
    KAPUTT.
    Con documenti autobiografici inediti.
    A cura di Enrico Falqui.
    Firenze, Vallecchi, 1963
    Edizione rilegata in tela con sovraccoperta; In 8°; pp. 686.
    Euro 15,50
    1 esemplare disponibile

     


    richiedi informazioni

  • la_pelle_pAutore: Curzio Malaparte
    Titolo: La pelle. 
    Sottotitolo: Storia e Racconto
    Curtori: Caterina Guagni e Giorgio Pinotti
    Descrizione: Volume in 8° ; 304 pagine
    Luogo, Editore, data: Milano, Adelphi, 2010
    Collana: Fabula
    Prezzo: Euro 22,00
    ISBN: 97888 45925283
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

     

    Una terribile peste dilaga a Napoli dal giorno in cui, nell'ottobre del 1943, gli eserciti alleati vi sono entrati come liberatori: una peste che corrompe non il corpo ma l'anima, spingendo le donne a vendersi e gli uomini a calpestare il rispetto di sé. Trasformata in un inferno di abiezione, la città offre a Malaparte visioni di un osceno, straziante orrore:

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.