Banda Ionica - PASSIONE. MUSICHE DELLE PROCESSIONI DEL SUD ITALIA

F-PassionepTitolo: Passione.
Musiche delle processioni del Sud Italia.
Esecuzione: Banda Ionica
Produzione: Dunya Records - cd
Prezzo: Euro 15,50

 

 

Sono le prime luci dell'alba. Tra pochi minuti dal monte della Abbazia di San Michele Arcangelo comincerà lenta e solenne la processione dei Misteri. Alle prime note della banda una incontrollabile emozione riga di lacrime i volti di migliaia di fedeli.
Non sono solo pianti di dolore e di cordoglio per la Passione di Cristo, ma angosce accumulate, nodi e ansie che si sciolgono anche per chi devoto non è. Il corteo processionale durerà almeno quattro ore lungo stradine e strettoie del paese e l'accompagnamento, soprattutto l'affetto, creato della musica della banda sarà indispensabile per abbandonarsi al viaggio, per non sentire la fatica, per vivere la morte come mistero positivo. Questo accade il Venerdì Santo di ogni anno a Procida, e analogamente in una moltitudine di paesi in tutto il sud Italia.
É un momento di verità collettiva e la comunità non ha vergogna nell'esporre debolezze e frustrazioni. Ognuno può mettere in mostra le proprie lacrime scaricando la tensione, eliminare il malessere, trarne beneficio.
La morte, seppur presente in ogni sguardo, movimento o immagine delle statue raffiguranti la Pietà e la Madonna dell'Addolorata, è accolta e rigenerata. Nel giorno della festa la musica della banda riempie i vuoti, copre i rumori, nutre e protegge gli animi della folla.
Le musiche eseguite dalla BANDA IONICA nel CD Passione sono marce funebri oggi adottate dalle bande municipali soprattutto in Campania, Calabria e Sicilia. Partiture di autori che non sono passati alla storia, come Enrico Petrella, contemporaneo di Verdi, che scrisse nel 1858 la celebre Jone, ancor oggi una delle marce più amate. Più che per i funerali vengono suonate in occasione delle processioni durante la Settimana Santa, fanno ormai parte della tradizione, vivono nel cuore e nella memoria collettiva. Marce che di funereo hanno ben poco, e sembrerebbero piuttosto uscite da un film di Fellini o Benigni, sottolineare una scena drammatica in un film di Walt Disney, o di Hitchcock, tanto da suggerire che abbiano avuto una certa influenza sugli autori italiani di colonne sonore cinematografiche.
Mai come oggi la musica per banda ha avuto un così grande riconoscimento ed apprezzamento da parte del pubblico e della critica. Una grande scoperta / riscoperta. Sull'onda dei film di Kusturica, Underground soprattutto, il repertorio bandistico balcanico sta avendo oggi un grande successo.
La BANDA IONICA qui ricorda che esiste ed è quanto mai viva anche una via italiana alla banda. Diretta discendente della tradizione italiana che si richiama ai grandi compositori operistici italiani della fine Ottocento ed alla scuola compositiva che questi hanno lasciato alla loro scomparsa. Al di qua dell'Adriatico esiste una tradizione ben radicata nel territorio ed un vasto repertorio di musiche che anche qui segnano la vita (e la morte) della gente.
Il disco della BANDA IONICA è prodotto da Fabio Barovero (autore delle musiche e fondatore del gruppo Mau Mau).

 

Elenco dei brani:
1 - Per Domenico Morelli (Caraviglios).
2 - Jone (Petrella).
3 - Pianto Eterno (Quatrano).
4 - Marcia Funebre (Confreda).
5 - Una Lacrima sulla Tomba di Mia Madre (Vella).
6 - Ai Miei Genitori (Herbin).
7 - Pace (Farina).

 

La BANDA IONICA è composta di venti musicisti, siciliani, di varie età, che si sono formati suonando musica per banda, riuniti e diretti da: Roy Paci (Mau Mau, Stefano Maltese) e Rosario Patania (Stefano Maltese, Ensemble di musica contemporanea). Molti dei musicisti della BANDA IONICA suonano ancora esclusivamente in banda.


Banda Ionica:
Direttori
Roy Paci, Rosario Patania
Clarinetti
Gianfranco Rafalà, Giuseppe Giuliano, Sebastiano Tuccitto, Giuseppe La Rosa
Flauto
Sebastiano Emanuele
Sassofoni
Mauro Coco, Salvatore Tempio, Salvatore Salvia,
Trombe
Roy Paci, Giovanni Nicolosi,
Tromboni
Gaetano Ramaci, Mario Basile,
Filicorni
Salvatore Di Stefano, Rosario Patania
Corni
Sebastiano Bell'Arte, Carlo Auteri
Tuba
Roberto Rapisarda
Tamburo
Davide Maiore
Cassa e Piatti
Antonio Musimeci

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.