ROBERTO LEYDI E IL "SENTITE BUONA GENTE". Musiche e cultura nel secondo dopoguerra, con CD e DVD - Domenico Ferraro

roberto leydi e il sentite buona gente domenico ferraroAutore: Domenico Ferraro
Titolo: Roberto Leydi e il "Sentite buona gente"
Sottotitolo: Musiche e cultura nel secondo dopoguerra.
Con CD e DVD allegato
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 17); 552 pagine; 56 foto
Luogo, Editore, data: Roma, Squilibri
Collana: AESS-Archivio di Etnografia e Storia Sociale (Regione Lombardia)
ISBN: 9788889009741 978-88-89009-74-1
Prezzo: Euro 32,00
Disponibilità: In commercio

Promosso da Roberto Leydi per la stagione 1966-'67 del Piccolo Teatro di Milano, il Sentite buona gente intendeva attestare l'esistenza di una cultura musicale 'altra' attraverso la viva voce dei suoi protagonisti: i musici terapeuti del Salento, le sorelle Bettinelli di Ripalta Cremasca, i cantori di Carpino, la Compagnia Sacco di Ceriana, i suonatori di Maracalagonis, gli spadonari di Venaus, i musicisti di San Giorgio di Resia e i tenores di Orgosolo con Peppino Marotto.
Concepito in polemica con il Ci ragiono e canto di Dario Fo e del Nuovo Canzoniere Italiano, lo spettacolo costituiva un provvisorio punto di arrivo nella straordinaria carriera di un autore che attraversa da protagonista gran parte della cultura italiana del secondo Novecento, in una straripante ricchezza di relazioni intellettuali, da Elio Vittorini a Paolo Grassi, da Giorgio Strehler a Enzo Paci, da Tullio Kezich a Oreste Del Buono, da Enzo Jannacci a Giorgio Gaber, e in una ininterrotta solidarietà di intenti con Luciano Berio e Umberto Eco, gli amici di tutta una vita.

L'inedito ritratto di Roberto Leydi accompagna così la ricostruzione del vivacissimo ambiente culturale della Milano del dopoguerra, contrassegnato dall'insofferenza verso rigide ripartizioni di ambiti disciplinari e dall'avversione verso tendenze e ideologie affermatesi nel frattempo a Roma, all'interno del principale partito della sinistra italiana.

Con le fotografie di Luigi Ciminaghi e di Alberto Negrin e, nel DVD e nel CD allegati al volume, la riduzione televisiva dello spettacolo e una selezione dei brani musicali registrati nel corso delle ricognizioni sul campo.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.