CAMMELL' - Popularia

cammell_populariaTitolo: Cammell
Autore/i: Vari
Esecutore/i: Popularia
Produzione: BTF
Anno di produzione: 2009
Prezzo: Euro 16,00
Prezzo in offerta: Euro 14,00
Disponibilità: 2 esemplari

L'album Cammell ha come espressione il Vesuvio, vulcano protagonista di ogni immagine di Napoli, che è sentito dal popolo come una qualcosa di vivo , 'a montagna, un animale paziente e mite, forte e tenace ma pronto a tramutarsi in un dio distruttore, da adorare e blandire con preghiere e invocazioni.
Correva l'anno 1980…
I Popularia, 7 musicisti napoletani, nascevano in un momento molto felice per le bands cittadine. Il nome lasciava ad intendere uno stile originalissimo supportato da strumenti tradizionali delta cultura partenopea, quali il mandolino, la mandola e il mandoloncello.

Le influenze? Tanto jazz-rock, felicemente saldato alle matrici della cultura folk tradizionale, senza smarrire la memoria del tema classico.

Intensa l'attività concertistica, con una gemma più lucente, la partecipazione al Jazz Festival di Montreux (1983). Solo un anno dopo veniva dato alle stampe il loro album "POPULARIA", pubblicato dalle Edizioni Festa: la novità della proposta, il suono fascinoso ma mai retorico, con quel disco i Popularia hanno tracciato nuove strade per riappropriarsi della tradizione e farla divenire "musica del nostro tempo"

Un anno dopo l'uscita del 45 giri "BARRA" (sul cui retro figurava "NAINA NA") e del mix con la nuova versione del brano che sarà utilizzata come sigla del filmato di presentazione dei Mondiali di Calcio del 1990.

La loro fusion mediterranea squisitamente schiusa a contaminazioni senza confini, traccia un itinerario armonioso, sovente evocativo e frutto di una ricerca spazio-temporale sapientemente distribuita nella metrica forma-canzone.

Tante le collaborazioni che hanno visto come protagonisti i sette Popularia, tra le altre "Napoli Opera" (1984) e "Spackanapoli" (1990) - ma si rimanda per questo alla discografia allegata.

Nel 1992 il gruppo, al completo, entra a far parte dell'ORCHESTRA ITALIANA voluta da Renzo Arbore. Inutile dire che ne costituisce da subito l'ossatura principale. Cinque albums in agenda e otto dischi di platino, sono la cifra del successo della band. I Popularia sono riusciti a contemperare le loro seducenti invenzioni melodiche ed il loro suono ad un prodotto che ha coinvolto un vasto pubblico: la validità artistica dei singoli viene esaltata da questa esperienza.

Nel 1995, viene pubblicato un doppio CD, comprendente il primo LP, ed altro materiale inedito.
Nel 1999 fondano l'Orchestra NapoliOpera insieme con Gianni Conte, Elia Rosa e Brunella Selo.

I Musicisti:
Gennaro Petrone
mandola acustica ed elettrica, mandoloncello e voce

Salvatore Esposito
mandolino e mandola acustici ed elettrici

Roberto Ciscognetti
batteria

Massimo Cecchetti
basso e voce

Massimo Volpe
pianoforte, tastiere e voce

Michele Montefusco
chitarre e voce

Peppe Sannino
Percussioni e voce

Elenco dei brani:
1 -     Cammell (su YouTube)
2 -     Diavule (su YouTube)
3 -     Milalfitana (su YouTube)
4 -     Sunset time
5 -     Sleeping in the station
6 -     The kaymano
7 -     Tre quarti op.54
8 -     Sevillaria
9 -     Samba galante
10 -    Neapolitan ensemble
11 -    Tarantella popularia

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.