Domenico Scarlatti - SONATAS (SONATE) - Carole Cerasi (clavicembalo)

domenico_scarlatti_sonatasTitolo: Sonatas (Sonate)
Autore/i: Domenico Scarlatti (1685 - 1757)
Esecuzione: Carole Cerasi (clavicembalo)
Luogo e Data di Registrazione: Weston Parish Church, Hertfordshire, 22-24 giugno 2010
Supporto: Cd audio
Produzione: Metronome
Anno di produzione: 2012
Prezzo: Euro 20,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

Esigendo una grande destrezza, le sonate di Scarlatti possono servire a mettere in primo piano l’interprete, suonate troppo rapidamente e su pianoforti moderni che livellano la scrittura e svuotano i brani del loro carattere. È cruciale scegliere lo strumento giusto: .... La cembalista svedese Carole Cerasi, già vincitrice di tre Diapason d’Or de l’Année (Carl Philipp Emanuel Bach, Thomas Tomkins, Johann Sebastian Bach e il Manoscritto Möller), ci presenta qui la sua personale selezione su due clavicembali: un Jean-Claude Goujon del 1749 (copia Andrew Garlick, 1986) e un Bartolomeo Stefanini del 1694 (copia Willem Kroesbergen, 1972).



Lo straordinario carattere delle sonate di Scarlatti risiede nei loro effetti virtuosistici ma al tempo stesso ma anche nell’originalità compositiva e nell’audacia armonica. Sfortunatamente, nell’interpretazione, si privilegiano spesso i primi ai danni dei secondi. Esigendo una grande destrezza, le sonate di Scarlatti possono servire a mettere in primo piano l’interprete, suonate troppo rapidamente e su pianoforti moderni che livellano la scrittura e svuotano i brani del loro carattere. È cruciale scegliere lo strumento giusto: le sonate più brillanti prendono vita sul clavicembalo o sull’organo iberico, mentre gli esempi più introsprettivi e lirici si addicono meglio al clavicordo o al fortepiano.
La cembalista svedese Carole Cerasi, già vincitrice di tre Diapason d’Or de l’Année (Carl Philipp Emanuel Bach, Thomas Tomkins, Johann Sebastian Bach e il Manoscritto Möller), ci presenta qui la sua personale selezione su due clavicembali: un Jean-Claude Goujon del 1749 (copia Andrew Garlick, 1986) e un Bartolomeo Stefanini del 1694 (copia Willem Kroesbergen, 1972).

Elenco dei brani:
Sonata K213 in re minore; Sonata K516 in re minore; Sonata K517 in re minore; Sonata K87 in si minore; Sonata K247 in do diesis minore; Sonata K25 in fa diesis minore; Sonata K474 in mi bemolle maggiore; Sonata K84 in do minore; Sonata K115 in do minore; Sonata K8 in sol minore; Sonata K30 in sol minore; Sonata K429 in la maggiore; Sonata K217 in la minore; Sonata K175 in la minore; Sonata K113 in la maggiore.

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.