TURNARI - Agricantus

turnari agricantusTitolo: Turnari
Autore/i: Agricantus
Esecutore/i: Agricantus
Produzione: CNI
Anno di produzione:
Prezzo: Euro 14,00
Disponibilità: In commercio

Dopo l’interruzione avvenuta qualche anno fa, gli Agricantus - la band che rappresenta la World Music italiana nel mondo - ha deciso di rompere il prolungato silenzio e di uscire finalmente allo scoperto per tornare a incidere un disco e a presentare il loro nuovissimo “live show”.
Il gruppo, guidato da Mario Crispi e Mario Rivera, membri fondatori degli Agricantus, si è arricchito del talento di Federica Zammarchi (voce ed effetti elettronici), Giovanni Lo Cascio (percussioni) e Giuseppe Grassi (mandoloncello e mandola). Al progetto si sono aggiunti in qualità di ospiti e collaboratori Massimo Laguardia,Giuseppe Panzeca, Enzo Rao, Nello Mastroeni (Nemas, Kunsertu) e Pivio & Aldo De Scalzi dei Trancendental.

Con la supervisione affidata ancora una volta al loro produttore Paolo Dossena, gli Agricantus hanno scelto Turnari (in uscita il 20 Maggio a pochi giorni dall’entusiasmante esibizione al Concertone del 1° Maggio) per ritrovarsi nel cuore di un’avventura senza tempo che si è rafforzata grazie al contributo dei nuovi compagni di viaggio.

Come si è potuto pregustare con il primo singolo “Nsunnai”, uscito il giorno dell’equinozio di primavera, il nucleo che si è venuto a formare ha ritrovato intatto lo spirito degli inizi che è parte di questa storia targata da sempre Compagnia Nuove Indye, l’etichetta che ha pubblicato in Italia e nel mondo tutti i loro successi. Una storia affascinante, nata molti anni fa a Palermo: l’incontro di giovani amici che condividevano la stesse passioni per la musica ha dato vita a un progetto che ha saputo rapidamente confermarsi in una grande avventura artistica, capace di proiettarsi con successo oltre i confini italiani.

“Turnari - hanno dichiarato gli Agricantus - è un ‘concept album’ sulla ciclicità del tempo, ispirato allo stretto rapporto che la cultura legata alla terra tesse con le stagioni, i rituali e i riferimenti costanti alla natura, compresa quella umana. Non è un caso infatti che la grafica dell’album sia ispirata ai calendari perpetui che nel corso dei secoli hanno aiutato l'uomo a scandire le stagioni, le celebrazioni e le pratiche di vita”.

Gli Agricantus hanno seguito il loro ciclo vitale e artistico, hanno consultato calendari eterni e mappe stellari, hanno aspettato l’avvicendarsi essenziale di un considerevole numero di solstizi e di equinozi; infine, hanno deciso che il cosmo e la terra tornassero a comunicare tra loro, quasi a evocare al gruppo il momento cruciale per far deflagrare il loro nuovo Big Bang sonoro.

Gli Agricantus su YouTube
https://www.youtube.com/watch?v=hid9acNpsP0

Elenco dei brani:
1) Qanat (M. Crispi – M. Rivera – Agricantus)
2) Nsunnai (video version) (M. Crispi – M. Rivera – Agricantus)
3) Cantu errami (M. Crispi – M. Rivera – Agricantus)
4) Turnari (Pivio – A. De Scalzi - Agricantus)
5) Manu su manu (M. Crispi – M. Rivera – Agricantus)
6) Stu jardinu si tu (N. Mastroeni - Agricantus)
7) Nzemmula (M. Crispi – M. Rivera – Agricantus)
8) Locu (F. Zammarchi - Agricantus)
9) Canciari (M. Crispi – M. Rivera – Agricantus)
10) Nsunnai (M. Crispi – M. Rivera – Agricantus)
11) Omini (G. Magurno – Agricantus – G. Magurno)
12) Sentimentu (M. Crispi – M. Rivera – Agricantus)

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.