PIETRARSA

Pietrarsa_pTitolo: PietrArsa
Produzione: Alfamusic Studio
Anno di produzione: 2005
Prezzo: Euro 18,00
Disponibilità: 2 esemplari 

 


richiedi informazioni



Pietrarsa è un gruppo formato da musicisti impegnati da molti anni in un rapporto attivo con le musiche etniche del meridione d'Italia e del Mediterraneo, nonché con i linguaggi e le sonorità più stimolanti della World Music intemazionale.

Il progetto discografico e di spettacolo comprende l'esecuzione di brani provenienti dalla musica popolare (tammumate, tarantelle, pizziche, canti a distesa) quanto di brani di nuova composizione: i primi sono proposti in uno stile fedele alla tradizione pur nella consapevolezza di effettuare un'operazione di recupero e di rivitalizzazione; i secondi mantengono anch'essi un legame con le forme della tradizione ma evocando, sia nei testi che nelle musiche, quel processo di mutazione, di contaminazione e di meticciaggio culturale che il mondo popolare meridionale vive nell'epoca della globalizzazione.

Autore delle musiche è Mimmo Maglionico, flautista di formazione classica e concertista che ha poi abbracciato le musiche popolari, collaborando con Eugenio Bennato, Peppe Barra ed altri prestigiosi nomi della scena napoletana; ha inoltre lavorato con Moni Ovadia, Gilberto Gill, Angel Parrà. Luis Sepulveda, il Teatro Stabile di Roma. I testi delle canzoni sono di Giovanni Vacca, già autore per il gruppo Spaccanapoli, da molto tempo studioso di musica e cultura popolare meridionale su cui ha scritto libri e saggi critici.


Pietrarsa vive della collaborazione di diversi musicisti (basso, batteria e percussioni, strumenti etnici e popolari, ecc.) e si avvale inoltre dell'apporto di Cristina Vetrone e Lorella Monti, polistrumentiste e danzatrici, da anni coinvolte in progetti sia nel campo musicale (Nuova Compagnia di Canto Popolare) che in quello teatrale (con l'attore Marco Paolini) e nel settore del balletto (Ater Balletto, Fondazione Gubeikian Ballet di Lisbona). Anche grazie a loro Pietrarsa assicura una dimensione live di forte impatto scenico.

Il nome Pietrarsa è un omaggio ad una località nei pressi di Napoli dove furono impiantate le officine meccaniche a seguito della costruzione della prima ferrovia italiana (la Napoli- Portici. nel 1839): un luogo situato in prossimità di quell'entroterra così ricco di arcaica musica etnica, un nome che evoca insieme i ritmi delle tammorre contadine e quelli della moderna civiltà industriale.

Giovanni Vacca

 

Elenco dei brani:      
Giuglianese     tradizionale
Votta a fa notte, votta a fa juomo     G. Vacca/D. Maglionico
Suite di tarantelle:    
- Tarantella di Masaniello    tradizionale
- Che bella festa c'aja fa     D. Maglionico
E chiù meje 'nnammurate     D. Maglionico
N'ata guerra     Sergio Fuccio/D. Maglionico
Chi sente e pria     G. Vacca/D. Maglionico/P. Termini
Sazi e 'nzallanuti     G. Vacca/D. Maglionico
Serenata     Amerigo Ciervo
Miez a 'na via     Cristina Vetrone
PietrArsa     D. Maglionico/ O. Di Lasso
Giuglianese     tradizionale
"Chi sente e pria" (Video track)     G. Vacca/D. Maglionico/P. Termini

I Musicisti:
Mimmo Maglionico: Flauti, Ciaramelle, Sax, voce
Cristina Vetrone: Voce, Organetto, Fisarmonica, Tastiere, Tammorra
Lorella Monti: Voce, Tammorre.Castagnette
Carmela Di Costanzo: Voce, Castagnette
Nicola De Luca: Batterìa, Percussioni
Roberto Petrella:Chitarra acustica.Chitarra battente
Pasquale De Angelis: Basso elettrico
Alfonso Laverghetta:Tastiere /Fonico

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.