Le Loup Garou - 13 PEQUENOS BAU BAU

13PequenosBauBaupAutore: Le Loup Garou
Titolo: 13 pequenos bau bau
Produzione artistica: Le Loup Garou
Registrazioni: effettuate dai Le Loup Garou nel loro studio personale
Missaggi: Studio Il Parco - Napoli
Sound engineer: Carlo Gentiletti
Anno di produzione: 1997
Disponibilità: No

Nell'impossibilità di chiuderli in una rigida definizione, la stampa italiana ed estera li descrive come un miracolo di originalità. I loro cd e le loro performances dal vivo sono già oggetto di culto.
Quattro artisti che fondono insieme quattro diversi affluenti della cultura musicale e artistica europea, insieme danno vita ad uno show emozionante e drammatico, irrazionale e coinvolgete, un antico rito tribale nello spirito del lupo.


La lingua liberata da confini nazionalistici o folkoristici, è quella del profondo e dell'irrazionale, e usa molti diversi idiomi: francese, spagnolo, inglese, tedesco, finlandese, italiano e latino.
Nel '95 sono stati ospiti del festival 'Arezzo Wave' che li ha confermati come una delle bands più interessanti della scena nazionale.


Musicisti:
Francesco Prota: Voce, sax, chitarra, piano, percussioni
Carin Jurdant: voce, fisarmonica
Klaus Rando:voce, corno francese, percussioni
Antonio Stefanelli: basso e voce.

CARIN JURDANT - voce e fisarmonica
Nasce ad Aht (Belgio) nel '64, studia canto e recitazione e all'età di 19 anni entra nella compagnia acrobatica del famoso Victor Petrin. In seguito ad un incidente alla caviglia destra, nell'87 decide di lasciare il Belgio, e inizia un lungo girovagare che la farà infine approdare a Napoli. Nel '94 conosce Le Loup Garou ed entra nel gruppo.

FRANCESCO PROTA - voce, chitarra e sassofoni
Nasce a Praga nel '64 da padre italiano e madre russa. I genitori sono due chimici che per motivi politici vengono costretti a tornare in Italia nel '68. La famiglia si stabilisce a Napoli e a 17 anni Francesco scappa di casa i seguito a violenti contrasti con il padre. Studia medicina, poi psicologia ed infine si iscrive al conservatorio nelle classi di clarinetto, piano e composizione. Ammesso all'esame di diploma con ottimi voti nell'88 decide di non presentarsi e dedicare tutto il suo tempo a Le Loup Garou, da lui fondati nell'85.

TOTTOLO STEFANELLI - voce, basso e tamburo a piede
In un modesto famiglia proletaria nel malfamato quartiere di Soccavo (Na) nel marzo del '60, nasce Tottolo, l'ottavo figlio della sartina Milena Potinuolo ed il Sig. Vincenzo Stefanelli. Il padre di Tottolo muore in carcere quando lui ha solo tre anni e la madre resta sola a crescere sette sorelle e un fratellino. Dopo un infanzia spesa sulla strada il nostro Tottolo si avvicina alla religione Cristiana ed entra in seminario, dove sboccia anche la sua passione per la musica. Fortunatamente, una donna più anziana lo adesca e tra i due nasce un amore impetuoso. Ecco una nuova vita per Tottolo. Nell'85 diviene uno dei membri fondatori de Le Loup Garou con Francesco.


Elenco dei brani:
13 pequenos bau bau
Scienta Matka
Konm mit zuruck
Mon ami Albert
Tashiro Mifune scappa di casa
Mary
Little Pepi - el estudiante
Nikajendo
Le cimetiere du soleil
Summer has come
Mira Eleanora
Le licanthrope
Je connaissais Bix to Bix
El pequeno bau bau

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.