I SUONI DELL'ALBERO. Il Maggio di San Giuliano ad Accettura. Libro + 2 cd - Nicola Scaldaferri, Steven Feld

I SUONI DELL'ALBERO. Il Maggio di San Giuliano ad Accettura. Libro + 2 cd - Nicola Scaldaferri, Steven FeldAutori: Nicola Scaldaferri, Steven Feld
Titolo: I suoni dell'albero
Sottotitolo: Il Maggio di San Giuliano ad Accettura
Con la collaborazione di Fabio Calzia, Cristina Ghirardini, Elisa Piria e Guido Raschieri per la realizzazione della documentazione musicale.
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 15);  pagine;  illustrazioni a colori
Luogo, Editore, data: Udine, Nota Music, 2012
Etichetta: GEOS cd Book
Prezzo: Euro 25,00
Disponibilità: In commercio

Il Maggio di Accettura - una delle più complesse e rappresentative feste del bacino del Mediterraneo è un classico dell’indagine demoantropologica - viene qui indagato da una nuova prospettiva, che segue come filo conduttore la massiccia componente sonora, rimasta spesso ai margini delle pur autorevoli indagini compiute in passato.
A questa si accompagna un nuovo e singolare approccio metodologico, messo a punto da Nicola Scaldaferri e Steven Feld, caratterizzato da una dimensione partecipativa e dialogica e una componente interdisciplinare, che si concretizza nella stesura di un saggio in forma di dialogo e nella realizzazione di due CD complementari, con la soundscape composition della festa e la documentazione delle pratiche musicali nel contesto della tradizione accetturese.
Il volume, che sintetizza i risultati di un intenso lavoro di squadra, comprende inoltre un corposo apparato fotografico, tratto dalla pluriennale esperienza sul terreno - combinata con la riflessione teorica - di Stefano Vaja e dal lavoro di Lorenzo Ferrarini, cui si aggiunge l’illuminante testo di Ferdinando Mirizzi sul Maggio negli studi demoantropologici, a cominciare da quelli di Giovanni Battista Bronzini.
Fondamentale, in ogni fase di questo lavoro, la presenza di Giuseppe Filardi, nel suo molteplice ruolo di storico, ricercatore e organizzatore, ma anche di parroco di Accettura, e dunque attore-regista dei delicati equilibri di una festa dove l’intensa devozione per S. Giuliano ingloba vecchie e nuove pratiche rituali e identitarie.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.