Daniele Durante - E ALLORA TU SI DE LU SUD

E_Allora_tu_si_de_lu_Sud_pTitolo: E allora tu si de lu sud.
(Quista è la vera pizzica)
Autore/i: Daniele Durante
Produzione: CNI Music
Anno di produzione: 2009
Prezzo: Euro

La musica e i nonni, il sole, la terra, la politica e i politicanti, i privilegiati, i cialtroni e i 'poveri cristi', e ancora sogni e speranze, malinconia, disillusione, sorrisi e rancori; trent'anni dopo, in musica e parole, il Salento è più che mai 'una quistione meridionale' per Daniele Durante. 'E allora tu si de lu Sud', è quindi una 'trentennale considerazione'. O forse tante considerazioni. Quelle nuove, come nel brano 'Quista è la vera pizzica', una sorta di ironica e dissacrante riflessione (e provocazione), a ritmo di tamburello, sul dilagante fenomeno della musica popolare salentina e dei suoi padri' o meglio, dei nonni, depositari veri o presunti: 'Quista è la vera, vera vera pizzica, me l'ha 'mparata veramente tutta nonnuma'. Ma anche di quelle vecchie ma' sempre valide, è il caso della riproposizione della mitica 'Quistione meridionale', ironica, pungente, brillante analisi del 'vecchio' Sud, canzone scritta da Rina Durante trent'anni fa.

Elenco dei brani:
1. E allora tu si de lu sud.
2. Quista è la vera pizzica.
3. Io resto qui.
4. Quistione meridionale.
5. Li sonaturi cangianu e la musica no.
6. Mamma la pena.
7. Taotor andi rahas.
8. Addhai ulia bu viciu.
9. Quantu è bruttu e miseru lu spettare.
10. Sona la pizzica.
11. Tuttu ogghiu.
12. Poro po poro po.
13. Carataranta.
14. Ronda.
 
Con Daniele Durante (voce e chitarra) suonano
Francesca Della Monaca (voce e tamburieddhu),
Tonino Vizzi (cardarina, zincu, taule),
Damiano De Pascalis (incudine, tinella e tamburieddhu),
Roberto Gemma (fisarmonica),
Mauro Durante (violino, tamburi a cornice),
Antonio Esperti (clarinetti).

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.