LO GUARRACINO (tarantelle, chansons e villanelle dei secoli XVI-XVII) - Neapolis Ensemble

lo_guarracino_neapolis_ensembleTitolo: Lo Guarracino
(tarantelle, chansons e villanelle dei secoli XVI-XVII)
Autore/i: Vari
Esecutore/i: Neapolis Ensemble
Produzione: Eloquentia
Anno di produzione: 2012
Prezzo: Euro 20,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

Il repertorio proposto dal Neapolis Ensemble mette in evidenza il gioco al quale compositori come Willaert, Lasso, Pergolesi e altri "si sono prestati" durante le loro attività: contaminare la cultura musicale popolare con quella colta e viceversa. Grazie a loro abbiamo assistito alla nascita di migliaia di villanelle in lingua napoletana, all'introduzione della tarantella e della canzone nell'opera buffa. Il gruppo, proprio per proporre quel clima, utilizza strumenti classici come il violncello e i flauti e gli strumenti tipicamente popolari come i tamburelli, la mandola e la chitarra. L'impiego di tale strumentazione tende anche a ridare quella leggerezza che è alla base della tradizione musicale napoletana, che vuola la musica soprattutto come un elemento piacevole della vita di tutti i giorni.


I Neapolis Ensemble:
Maria Marone - voce
Edoardo Puccini - chitarra
Salvatore Della Vecchia - mandola
Wally Pituello - violoncello
Fabio Soriano - flauti
Raffaele Filaci - percussioni

Elenco dei brani:
Vurria addeventare sorecillo
Li sarracini adorano lu sole
Lo guarracino
Si te credisse
La serpe a Carolina
Maronna non è cchiù
Sia maledetta l'acqua
Vulumbrella
La morte del mariteto
Antidotum Tarantulae - Tarantella del '600
'E spingole francese
La santa allegrezza
Boccuccia de no perzieco

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.