CHIESE E MONASTERI BIZANTINI NELLA NAPOLI DUCALE - Pietro Guarino

Chiese_e_Monasteri_Bizantini_pAutore: Pietro Guarino
Titolo: Chiese e monasteri bizantini nella Napoli ducale.
Sottotitolo: Per un primo censimento delle strutture religiose greche in epoca alto medioevale.
Descrizione: Volume in 8° (cm 21 ' 14,5); pp. 194; 27 illustrazioni in b/n.
Luogo, Editore, data: Napoli, La Citta' del Sole, 2003
Prezzo: Euro
Disponibilità: No

Dalla Introduzione:
"Dopo lo scisma del 1054, che separò traumaticamente dal papa cattolico tutto l'impero bizantino ed i paesi confinanti, comunque influenzati dal patriarca di Costantinopoli, il pontefice di Roma (mediante il 'braccio armato' dei normanni), cancellò violentemente la presenza bizantina dall'Italia meridionale insieme alla chiesa greca che ne era l'espressione religiosa. Contestualmente tutti i vescovi furono riportati sotto la sua autorita' e la lingua latina sostitui' quella greca.
Tutto ciò non bastava.
Si realizzò, di fatto, una vera e propria 'damnatio memoriae' con la distruzione o l'abbandono di chiese e conventi greci o con la loro trasformazione in strutture cattoliche.
Molti archivi, se non furono distrutti, vennero trascurati ed andarono dispersi.
Ancora oggi, per ricostruire gli oltre 600 anni del culto greco a Napoli, bisogna lottare contro questo muro di silenzio."